7 idee efficaci per ottenere le email dai clienti del tuo locale

Viviamo in un periodo in cui tantissime attività locali sono concentrate sull’aumentare like su Facebook oppure ad ottenere nuovi follower su Instagram per comunicare con i clienti.
Vorrei però farti notare i 2 grossi limiti di questi sistemi di comunicazione che spesso vengono poco considerati.

1) I tuoi profili social non sono di tua proprietà

La “tua” pagina Facebook in realtà non è tua. E’ appunto di Facebook.
Se Marketto Zuckerberg domani si sveglia con la luna storta e decide che gli stai antipatico, con un click può farla sparire senza tanti complimenti. E con essa fa sparire anche tutti i tuoi fans, follower, contenuti e immagini.
E’ come se stessi costruendo la tua casa in un terreno che non è di tua proprietà.

2) La visibilità gratuita è sempre più scarsa

La visibilità organica (quella gratuita) dei tuoi post è sempre più bassa e se non apri il portafoglio il solito Mark non ti dà la possibilità di comunicare con i tuoi clienti.

I social sono uno strumento molto efficace e potente se usati con la corretta strategia, ma ti consiglio di non mettere tutte le tue uova in questo unico paniere.
Quello che ti consiglio di fare è quindi di costruire un tuo canale di comunicazione proprietario, che ti svincoli dai legami con aziende ed organizzazioni esterne alla tua attività.

E allora qual è un canale efficace e facile da costruire? La cara vecchia email!

“Ma la mail non la legge più nessuno” dice qualcuno.
Certo, come no! ?
Qui trovi qualche caso studio a riguardo.

Ma come si costruisce un elenco di email, numeri di telefono o informazioni di contatto dei clienti?
Ecco i 7 modi migliori per creare un database dei tuoi clienti:

1) Raccogli le email tramite un modulo cartaceo

Questa tattica della vecchia scuola è l’esempio più semplice per la raccolta di informazioni di contatto.
Puoi stampare dei moduli per chiedere nomi e email offrendo in cambio un incentivo, una promozione riservata o qualsiasi altro premio creativo che possa essere interessante per i tuoi clienti. Poi periodicamente devi occuparti di trascrivere i dati raccolti su un software di email marketing come MailChimp che è gratuito fino a 2000 abbonati.
Ricorda che devi ottenere l’autorizzazione firmata dal cliente per il trattamento dei dati.

2) Offri WI-FI in cambio della mail

Offrire una connessione WiFi gratuita è sempre un buon segno di attenzione verso i tuoi clienti.
Per poter ottenere la connessione infatti, puoi richiedere alcuni dati che possono esserti come ad esempio la mail del cliente, la data di nascita per inviargli una promozione per il suo compleanno o altre informazioni che possono esserti utile.

3) Raccogli le email tramite un sondaggio su tablet

Un modo eccellente e rapido per raccogliere le email dai tuoi clienti è attraverso un sondaggio di gradimento.

Oltre a ottenere il contatto email e far crescere rapidamente la tua lista clienti, è vantaggioso perchè puoi ottenere feedback precisi e dettagliati sull’esperienza che vivono nel tuo locale.
I sondaggi sono un ottimo modo per raccogliere email senza che il cliente si senta a disagio o senza farli sentire inutili richieste di informazioni personali.

Puoi far consegnare il tablet al cliente per esempio insieme al caffè al termine del pranzo o della cena, lo percepirà come una importante dimostrazione di attenzione nei suoi confronti.

Mantieni la semplicità e includi domande come “Il nostro servizio è stato all’altezza dei tuoi standard? Consiglieresti il nostro ristorante a parenti e amici?
Come possiamo migliorare?” e altre domande di feedback simili.

Con le email che raccogli puoi inviare dei messaggi automatici per richiedere una recensione sui social, per informarli delle tue specialità culinarie o inviare al cliente un incentivo per farlo tornare. Oppure puoi decidere di inviare dei messaggi a tutti i clienti nella tua lista per informarli di eventuali offerte speciali, eventi, cambiamenti di menu, e così via.

Vuoi provare questo sistema?

Noi di RecensioniOK abbiamo sviluppato un servizio efficace già pronto comprensivo di tablet, questionario e email automatiche già strutturate.
Se vuoi vedere come funziona trovi tutte le informazioni cliccando qui.

Vedi il caso studio di un ristoratore che in 1 mese ha ottenuto 826 feedback dei propri clienti e 668 email grazie alle quali sono tornati 300 clienti. [vedi il CASO STUDIO]

4) Organizza un contest o un concorso a premi

Puoi organizzare un contest o un concorso a premi a cui i clienti possono partecipare indicando la propria email o altri dati che possono esserti utili.
Puoi ad esempio mettere in palio una cena gratuita, buoni gratuiti, un viaggio, smartphone o altri prodotti che abbiano appeal sulle persone e sorteggiare il vincitore una volta al mese avvisandolo via email.
Ti avviso però che la parte burocratica sui concorsi a premi va gestita con attenzione, puoi trovare informazioni nel sito del Mise (Ministero dello Sviluppo Economico).

5) Raccogli le email sul tuo sito web

I clienti visitano il tuo sito Web per trovare le informazioni di contatto, vedere il menu e visualizzare le foto. Invece di lasciarli andare via, potresti chiedere la loro email.
Anche in questo caso ti consiglio di offrire un incentivo in cambio della email. Utilizzando il classico form “Iscriviti alla nostra newsletter” avrà molto probabilmente scarsi risultati.

6) Chiedi la mail per confermare la prenotazione

Se hai un sistema di prenotazione nel tuo sito, puoi integrare un campo per ottenere la mail del cliente. Se invece gestisci le prenotazioni solo tramite telefono, puoi chiedere al cliente la sua mail per inviargli la conferma di prenotazione.
In questo modo potrai far crescere velocemente la tua lista ma ti consiglio di utilizzare un sistema automatico altrimenti rischi di perdere moltissimo tempo.

7) Utilizza una parola chiave

Puoi impostare un programma di promozioni via email utilizzando una parola chiave che faccia sentire il cliente parte di un gruppo ristretto e privilegiato di clienti.

Puoi farlo funzionare con 3 passaggi:

  1. Esponi nel tuo locale la parola chiave da inviare ad una determinata email
  2. Il tuo cliente invia la tua parola chiave all’indirizzo email
  3. Il cliente entra nel tuo programma di promozioni riservate

Ricorda che devi sempre ottenere l’autorizzazione per il trattamento dei dati personali.


Scrivi il tuo commento

Articolo precedente
Il 96% dei clienti NON ti dirà che ha avuto una brutta esperienza.. semplicemente non tornerà più!
Articolo successivo
Sono il cliente silenzioso che non tornerà mai più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu